martedì 22 gennaio 2019

Sulla terra...


Sulla terra c'è abbastanza per soddisfare i bisogni di tutti, ma non per soddisfare l'ingordigia di pochi.
I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni.
Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.

Mahatma Gandhi

lunedì 21 gennaio 2019

La Parola di Dio...


La Parola di Dio non ha bisogno di essere accettata dall'uomo per essere vera. 

don Primo Mazzolari (1890 – 1959), scrittore e partigiano italiano. 

domenica 20 gennaio 2019

Per essere riconosciuti (Totò)

Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perché questo è un bellissimo paese, in cui però per venire riconosciuti qualcosa, bisogna morire.
                                                                            Totò

sabato 19 gennaio 2019

A volte...






A volte è solo uscendo di scena che si può capire quale ruolo si è svolto.

Stanislaw Jerzy Lec (1909-1996), scrittore e poeta polacco.

venerdì 18 gennaio 2019

Il miracolo è...



Il miracolo è l'incontro della sua carità infinita con l'infinita mia povertà che si inginocchia. 

don Primo Mazzolari

giovedì 17 gennaio 2019

CREDO di Simone Cristicchi


«Credo nello sguardo della Gioconda e nei disegni dei bambini. 
Nell’odore dei panni stesi, del ciambellone e in quello delle mani di mia madre. 
Credo che quando la barbarie diventa normalità, la tenerezza è l’unica insurrezione.
Credo che la vera gioia è riuscire a sentirsi parte di un paesaggio incantevole, pur non essendo altro che un granello di sabbia.
Credo che la lingua di Dio è il silenzio, e il suo corpo la Natura.
Credo che non siano le grandi rivoluzioni o le ideologie, ma i piccoli gesti a cambiare il mondo perché niente è più grande delle piccole cose.
Credo alla potenza del soffione, quel piccolo fiore selvatico che cresce ostinato tra le pieghe dell’asfalto e che anche tra mille difficoltà, riesce comunque a germogliare e a diventare fiore.
Credo che chi non vive il presente, sarà sempre imperfetto. Anche da trapassato. 
Credo che la vera sfida è debuttare ogni giorno, tutto il resto è repertorio.
Credo che chi ha bisogno di nemici, non è in pace con se stesso.
E credo che non sia la bellezza che salverà il mondo, ma siamo noi che dobbiamo salvare la bellezza.
Credo che non bisogna cercare la felicità, ma solo proteggerla.
Credo che non c’è peggior peccato che non stupirsi più di niente e che tutta l’intelligenza e la cultura del mondo resti muta e si inchini davanti a questo grande mistero, al miracolo di questa vita che va avanti, nonostante tutto, che non si ferma, che si trasforma ogni secondo.
Perché la vita è l’unico miracolo a cui non puoi non credere.»


mercoledì 16 gennaio 2019

Cura tu i difetti del malvagio (Marco Aurelio)





Pretendere che il malvagio non sbagli è come volere che l’albero del fico non produca lattice nei suoi frutti, che i bambini non piangano, che il cavallo non nitrisca, e così per tutto ciò che è inevitabile. Che altro dovrebbe fare chi è malvagio per sua natura? Se sei bravo, curagli tu questo difetto.
Marco Aurelio (121-180), imperatore romano e filosofo.

martedì 15 gennaio 2019

lunedì 14 gennaio 2019

La rosa è senza perché






La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce,
non bada a se stessa, non chiede se la si vede.


Angelus Silesius

domenica 13 gennaio 2019

La vita di un uomo





La vita di un uomo puro e generoso è sempre una cosa sacra e miracolosa, da cui si sprigionano forze inaudite che operano anche in lontananza.

Hermann Hesse