venerdì 31 marzo 2017

Non so quali armi...


“Non so quali armi verranno usate durante la Terza Guerra Mondiale, 
ma posso dedurre quali si useranno nella quarta: pietre!”
                                                               Albert Einstein

giovedì 30 marzo 2017

Il buffone del re

Un re aveva al suo servizio un buffone di corte che gli riempiva le giornate di battute e scherzi. Un giorno, il re affidò al buffone il suo scettro dicendogli: "Tienilo tu, finché non troverai qualcuno più stupido di te: allora potrai regalarlo a lui".
Qualche anno dopo, il re si ammalò gravemente. Sentendo avvicinarsi la morte, chiamò il buffone, a cui in fondo si era affezionato, e gli disse: 
"Parto per un lungo viaggio". 
"Quando tornerai? Fra un mese? ". 
"No", rispose il re, "non tornerò mai più". "E quali preparativi hai fatto per questa spedizione?", chiese il buffone. "Nessuno!", fu la triste risposta.
"Tu parti per sempre", disse il buffone, "e non ti sei preparato per niente? To', prendi lo scettro: ho trovato uno più stupido di me!".

"State svegli dunque, perché non sapete né il giorno né l'ora", dice Gesù (Vangelo di Matteo 25,13).

Bruno Ferrero, Quaranta Storie nel Deserto, Elledici, pag. 48

mercoledì 29 marzo 2017

martedì 28 marzo 2017

Le cose possono cambiare...

Dal racconto di un giovane amico, mi sono ancora una volta reso conto che inaspettatamente le cose possono cambiare: 

Ero arrivato alle superiori con grande gioia ma presto un’inaspettata esperienza mi sconvolse. Per il fatto che non bevevo, non fumavo e… volevo impegnarmi negli studi, sono stato emarginato sia dai compagni che dalle compagne di classe. Ero come un loro nemico.
Anche se stimato dai professori, non ero contento. Ho chiesto a Dio di darmi l’occasione giusta e la risposta non si fece attendere. Un giorno c’era tensione in classe per un compito che avremmo dovuto svolgere e qualcuno mi chiese aiuto. Nell’intervallo restarono tutti in classe e spiegai quali fossero i punti che interessavano al professore. E infatti il compito verteva si ciò di cui avevamo parlato. Da quel momento le cose sono radicalmente cambiate.

lunedì 27 marzo 2017

Ciò che rende bello il deserto


“Ciò che rende bello il deserto
è che nasconde da qualche parte un pozzo”
                            Antoine de Saint Exupéry